Menu Chiudi

Cosa fa un packaging designer?

Cosa fa un packaging designer

Dopo aver parlato di che cos’è il packaging design e aver raccontato brevemente la sua storia, è arrivato il momento di parlare di cosa fa un packaging designer.

I professionisti del packaging design si occupano quotidianamente di un diverso numero di attività. Essi si interfacciano generalmente sia con i clienti, sia con i team di creativi coinvolti nel processo di sviluppo di un packaging.

Cosa fa un packaging designer?

Progettazione strutturale

I packaging designer si occupano in primo luogo della progettazione strutturale delle confezioni. Il loro compito primario è, infatti, quello di sviluppare soluzioni di confezionamento sicure, funzionali e con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Questa attività va dalla sperimentazione sui materiali alla conseguente progettazione delle forme e delle funzionalità del packaging.

Le fasi fondamentali del processo di progettazione vanno dalla definizione del briefing, alle attività di brainstorming con il cliente e alle analisi di benchmarking, fino alla determinazione del concept definitivo. Durante tali attività, i packaging designer sviluppano manualmente schizzi ed eventuali bozze grafiche, per poi realizzare i file esecutivi destinati alla produzione con appositi software strutturali e suite creative dedicate.

Progettazione grafica

Alla parte progettuale, in alcuni casi, si aggiunge la parte grafica. Infatti i packaging designer si occupano, spesso, anche della definizione dell’aspetto grafico e dell’interfaccia degli imballaggi, facendo in modo che tutte le componenti visive del packaging siano funzionali e ben uniformate.

La gestione del visual design delle confezioni è di fondamentale importanza in quanto coordina tutti gli elementi visivi destinati ad entrare in relazione con l’utente. Proprio per questo un visual design accuratamente progettato permette di informare gli utenti, raccontar loro una storia e sedurli.

Multidisciplinarietà

Bisogna precisare che, durante la creazione di un packaging, il lavoro del packaging designer non si svolge mai in maniera del tutto isolata. Il packaging è infatti un prodotto multifunzionale composto da due dimensioni principali: quella comunicativa e quella funzionale. Le confezioni hanno quindi sia una funzione pratica, ossia quella di proteggere, contenere e trasportare un prodotto, sia una funzione comunicativa, ovvero trasmettere un messaggio ai consumatori, attrarli e persuaderli.

Questa sua trasversalità implica una continua interazione tra packaging designer, professionisti del marketing e della comunicazione e altri creativi. Proprio per questo motivo il packaging viene ormai considerato come un oggetto multidisciplinare, soggetto a studi di design, marketing e comunicazione condotti all’interno della più vasta disciplina ad esso dedicata: il packaging design.

Ora che sai cosa fa un packaging designer e con chi si relaziona, è arrivato il momento di scoprire il ruolo degli altri attori sopra menzionati. Non perdere i prossimi articoli per scoprire cosa fanno i professionisti del marketing e della comunicazione durante la progettazione di un packaging.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: